4 ore alla settimana per il tuo corpo

Timothy Ferriss 4 Ore alla Settimana per il Tuo Corpo

Migliorare le proprie prestazioni fisiche in poco tempo è possibile grazie alle tecniche di 4 ore alla settimana per il tuo corpo.

Basta sperimentare su di sé soluzioni non standard e adattarle alle proprie risposte.

Un buon metodo è alla base di tutto.

Titolo: 4 ore alla settimana per il tuo corpo
Autore: Timothy Ferriss
Casa Editrice: Cairo Editore
ISBN: 978-8860523426

Amazon.itIl Giardino dei LibriMacroLibrarsi

3 Abitudini da sviluppare dopo aver letto “4 ore alla settimana per il tuo corpo”

1. A ogni pausa (circa ogni ora) di lavoro:
  • Fare una piccola camminata
  • Effettuare una serie di squat o panchina d’aria (appoggiato a squadra sul muro)
  • Bere abbondantemente
  • Stretching gluteo 90″
  • Respirare profondamente per 30″
  • Tempo totale: max 8′
2. Eliminare ogni bevanda con zuccheri (caffè, the, coca), tranne una volta alla settimana. Sosituire lo zucchero nel caffè con cannella.

3. Fare esercizio intenso 60-90″ (squat o flessioni a muro) prima di mangiare. Favoriscono assorbimento di glucosio nei muscoli.

Citazioni citabili ;-)

  • Tutti i modelli sono sbagliati. Ma qualcuno è utile.
  • Di metodi ce ne sono 1000 ma i principi sono pochi. Chi afferra i principi è in grado di scegliersi i metodi. (Ralph Waldo Emerson)
  • La soluzione è il sistema. (AT&T)
  • La scoperta consiste nel vedere ciò che tutti hanno visto e nel pensare ciò che nessuno ha pensato. (Albert Szent-Györgyi, Nobel scopritore della vitamina C)
  • Non la vita, ma la buona vita deve essere principalmente apprezzata.(Socrate)
  • Il modo migliore per prevedere il futuro è inventarlo. (Alan Kay, informatico)
  • Rifiutatevi di accettare una completezza parziale: Non è mai troppo tardi per reinventare se stessi.

Il libro in 1′ (di cosa parliamo)

Secondo 4 ore alla settimana identificare la propria DME (dose minima efficace) di un esercizio è fondamentale per ottenere i benefici promessi dalla legge 80/20.
Superata questa soglia ogni sforzo è virtualmente inutile (a meno di voler raggiungere l’eccellenza).
Meglio lavorare su ripetizioni frequenti, che generano risposta efficace, che “dilungarsi” in lunghe sessioni a ritmi più blandi.
Fondamentale in tutto questo tenere traccia rigorosa/misurabile di input (alimenti, esercizi, orari) e output del nostro organismo (prestazioni e sensazioni) così da poter correggere ed ottimizzare il processo.
Abituatevi a pensare e testare su di voi nuove soluzioni, anche se apparentemente assurde e rifiutate dalla comunità scientifica. Il funzionamento reale del nostro corpo è ancora molto lontano da quello che loro affermano di conoscere.
Imparate a riconoscere i “modelli mentali” che vi portano giorno dopo giorno ad agire in un certo modo e siate pronti a confutarli; così fa chi crea il progresso in ogni campo.
Siccome però ci si scorda spesso di dover fare un esercizio bisogna trovare qualcosa che ci tenga sul pezzo ogni giorno. E sfruttare la potenza delle “decisioni consonanti” che ci portano a continuare qualcosa di già intrapreso.
La politica di fondo è quella dei micro-passi quotidiani e l’applicazione di un metodo punto, anche se non lo si capisce in profondità. Non indaghiamo quello che succede “dentro” e perché, ma restiamo focalizzati su ciò che possiamo misurare e modificare.

Perché lo dovresti leggere

Considero “4 ore alla settimana per il tuo corpo” un libro fondamentale non tanto per i contenuti (che alcuni possono anche non condividere) quanto per il meta-messaggio di fondo, quello di poter ottenere un risultato attraverso l’applicazione costante di un metodo.
Questo metodo deve essere però strutturato (affinché sia messo costantemente in pratica) in passi atomici, a prova di bomba e di dimenticanza, anche se sei depresso, iracondo o fisicamente distrutto.
Consigliato assolutamente se ti manca di forza di volontà o sei in crisi di risultati in ambito personale, lavorativo o sportivo.
Molto illuminanti i primi due articoli dell’appendice, dal taglio più meta e meno tecnico. Parlano del valore dell’autosperimentazione e sull’inganno della scienza “urlata” dai mass-media.

Risorse consigliate da approfondire dopo la lettura di 4 ore alla settimana per il tuo corpo

http://blog.dustincurtis.com  sul sonno polifasico e mini pisolini
http://forums.trypolyphasic.com faq e suggerimenti sul sonno polifasico
http://www.activerelease.com specialisti che praticano l’ART per lo “sblocco muscolare” delle aderenze
http://www.fourhourbody.com/mat specialisti MAT nella tecnica dell’attivazione muscolare (contro l’effetto cipolla)
http://www.egoscue.com programma di terapia posturale
http://www.fourhourbody.com/borntorun libro su indiani d’America che corrono come super uomini
http://www.fourhourbody.com/monks video sui monaci maratoneti del monte Hiei
http://www.fourhourbody.com/shinji metodo dell’immersione totale per nuotare a stile libero
http://www.fourhourbody.com/snowball se pensi alla morte questo metterà tutto in prospettiva
- Davide -
P.S. Se pensi ancora che dedicare solo 4 ore alla settimana per il tuo corpo siano inutili, permettimi di chiederti qual è ora il tuo impegno e che risultati stai ottenendo…

Timothy Ferriss 4 Ore alla Settimana

 

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Leggi anche questi articoli:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

[+] Zaazu Emoticons Zaazu.com

Cosa posso fare per te?
Ingegnere e 12 anni da Informatico.
Quanto basta per applicare un Metodo 99% Scientifico nell'Analisi dei tuoi problemi.
Darti Feedback Misurabili dei progressi che farai.
Aiutarti a sviluppare il Business secondo parametri certi e affidabili.